Dahuasecurity.com utilizza cookie e tecnologie affini per garantire l'operatività del sito e ottimizzare la tua esperienza. I cookie di terze parti potrebbero raccogliere dati al di fuori del nostro sito. Cliccando su " Accetto", o continuando la navigazione, dai il tuo consenso all'installazione dei cookie e al relativo trattamento dei dati personali. Ulteriori informazioni sono reperibili consultando la nostra dichiarazione sui cookie.

⠀⠀NEWS & EVENTI

⠀⠀⠀⠀Per rimanere sempre aggiornato sulla galassia Dahua

Dahua al Teatro Carignano: Va in scena la sicurezza

31


Il teatro dei Principi di Carignano è uno dei maggiori teatri di Torino, ammantato di un’aura storica che pochi altri possono vantare.

Sorto su una sala secentesca originariamente adibita al gioco della pallacorda, viene inaugurato nella Pasqua del 1753 per poi assumere le sembianze strutturali odierne con la rivisitazione architettonica del 1885. Nel 1977 viene ceduto al Comune di Torino che ne affida la gestione al Teatro Stabile della città.

Gli artisti del firmamento della drammaturgia che hanno gravitato nell’orbita del Carignano sono, tra gli altri, Goldoni, uno dei padri della commedia moderna, Alfieri - il cui zio era l’architetto regio cui furono commissionati i lavori di ricostruzione nel 1752 dal Principe Vittorio Amedeo - D’Annunzio e Pirandello, mentre attrici e attori del calibro di Mariangela Melato, Vittorio Gassman, Eduardo De Filippo, Dario Fo e Toni Servillo hanno calcato questo palcoscenico.


Spalti


Dahua Technology Italy ha avuto il privilegio di fornire alla struttura il terminale per il controllo accessi con rilevamento termografico ASI7213X-T1, collocato sulla relativa piantana di supporto da pavimento situata all’ingresso principale. L’installazione è stata effettuata dal nostro partner HRC IT Solutions and Consulting, membro del Dahua ECO Partner Program.

Il Carignano è stato uno dei primi Teatri Stabili a livello nazionale a riaprire – lo scorso 15 giugno – in seguito all’emergenza COVID: il terminale Dahua permette di effettuare uno screening preventivo di spettatori e personale in modo rapido, preciso e senza alcun contatto, rilevando automaticamente chi non indossa la mascherina e subordinando l’accesso al rispetto della soglia di temperatura impostata.

A causa delle limitazioni del numero di posti come misura preventiva, il flusso massimo di spettatori da monitorare al giorno è di duecento unità, compito che il terminale ASI svolge con assoluta efficienza per la piena soddisfazione del cliente.

Al di là di questo caso specifico, i terminali ASI offrono anche la funzione di riconoscimento facciale, l’integrazione con i sistemi di rilevamento termografico tramite telecamere termiche ibride e blackbody, e la massima flessibilità in termini di installazione, potendo essere montati a parete, su un ripiano o direttamente su un tornello (sia di manifattura Dahua che di terze parti).


Personale Teatro



La tutela di edifici e manifestazioni di interesse storico e culturale come il teatro Carignano è da sempre uno dei fiori all’occhiello di Dahua – non a caso siamo partner tecnologico dei Musei Vaticani - avendo contribuito alla sicurezza del teatro lirico San Carlo di Napoli, il complesso del Vittoriano e il Pantheon a Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e il Festival del cinema di Venezia 2020, per citare i principali.

L’arte, la cultura e la storia sono i pilastri della nostra civiltà e tutti devono poterne ammirare le espressioni in massima sicurezza: la nostra missione è renderlo possibile.


ASI7213X-T1