Dahuasecurity.com utilizza cookie e tecnologie affini per garantire l'operatività del sito e ottimizzare la tua esperienza. I cookie di terze parti potrebbero raccogliere dati al di fuori del nostro sito. Cliccando su " Accetto", o continuando la navigazione, dai il tuo consenso all'installazione dei cookie e al relativo trattamento dei dati personali. Ulteriori informazioni sono reperibili consultando la nostra dichiarazione sui cookie.

⠀⠀NEWS & EVENTI

⠀⠀⠀⠀Per rimanere sempre aggiornato sulla galassia Dahua

SMARTER TOGETHER - Il discorso inaugurale di Jason Zhao al Dahua Partner Day 2020

109
Buongiorno a tutti. Il mio nome è Jason Zhao e sono il Vice Presidente e General Manager di Dahua overseas. È un grande piacere inaugurare il nostro evento online. Vi accompagneremo in un viaggio alla scoperta di come Dahua e i suoi partner tecnologici creano valore insieme.

Perchè? Perchè insieme siamo più forti. Quando sviluppiamo soluzioni in sinergia, riusciamo ad acquisire più consapevolezza del nostro ambiente di security e IoT ed è esattamente ciò che vi mostreremo nel nostro tour virtuale.

Ma prima di tuffarci in questo mare di opportunità, vorrei spendere qualche parola su Dahua. Sin da quando è nata nel 2001, la nostra azienda ha ambito a diventare leader mondiale nel mercato della videosorveglianza. Oggi, vogliamo essere il punto di riferimento nelle soluzioni di sicurezza integrata. Con più di 16.000 dipendenti, la metà dei quali impiegati in ricerca e sviluppo, la missione di Dahua è servire i propri clienti in oltre 180 paesi e regioni.

Siete tutti testimoni di quanto la società stia cambiando velocemente. Questo vale anche per la tecnologia. Sempre più informazioni vengono generate da diversi device e soluzioni. Parliamo di Big Data e AIoT. Queste informazioni vengono condivise su reti 5G e archiviate su piattaforme cloud. Secondo un recente report di IHS, il valore di questo mercato supererà i 30 miliardi di dollari nel 2025.

La tecnologia ci aiuta a supportare e mantenere in funzione le nostre attività. Bene, ma sono abbastanza efficienti? Possiamo aumentare questa efficienza portando le nostre conoscenze a un livello superiore? Sì, possiamo farlo. È qui che entra in gioco l'integrazione. Siamo in grado di far comunicare diversi dispositivi e soluzioni tra loro, andando molto al di là dell'operatività standard per sviluppare funzioni uniche. Le soluzioni integrate ottimizzano l'operatività e consentono analisi più rapide e accurate, il genere di caratteristiche che rendono la nostra società più sicura e l'ambiente IoT più connesso. Dahua Technology vuole far parte di questo processo creando valore aggiunto agli utenti finali assieme ai propri partener. Noi crediamo nell'integrazione, noi crediamo nel futuro: Smarter Together!

Mr. Jason Zhao

Ora che abbiamo condiviso alcune prospettive sull'integrazione, come si applicano ai prodotti e alle soluzioni Dahua? Dove possiamo creare valore aggiunto? Cominciamo dalle nostre telecamere: hanno moltissime forme e possono essere installate in ogni scenario dei mercati verticali. Dispongono dei nostri strumenti di analisi video AI ma possiamo dotarle anche delle soluzioni tecnologiche sviluppate dai nostri partner. Dahua non è conosciuta unicamente per telecamere e videoregistratori: forniamo anche dispositivi per il controllo accessi e la videocitofonia. Come potete vedere, offriamo una vasta gamma di opportunità per le integrazioni di terze parti sia attraverso i protocolli open che nativi, come i nostri API e SDK.

Quando parliamo di integrazione, ci riferiamo anche alle partnership. Questo è il motivo per cui a giugno abbiamo lanciato il nostro programma Dahua ECO partner. L'acronimo ECO sta per Empower, Cooperate e Open, e rappresenta i tre pilastri del programma: tecnologia, marketing e proposta commerciale. Di cosa si tratta quindi? Non vogliamo solo potenziare il livello di integrazione ma anche guadagnare visibilità mostrando le soluzioni e i servizi congiunti che possiamo fornire all'industria con i nostri partner. Probabilmente starete pensando: "dov'è la novità?"

Non c'è. Altri lo hanno già fatto. Non siamo certo noi ad aver inventato il concetto di partnership e non vogliamo neanche reinventarlo. Quello che vogliamo è rendere queste partnership più dinamiche e solide che mai. È qui che vogliamo fare la differenza.

Nei mesi scorsi abbiamo accolto oltre 29 ECO Partner, ognuno con la propria filosofia unica, le proprie tecnologie e il proprio approccio al mercato. Non ci rivolgiamo solo ai player della videosorveglianza, ma anche a chi opera, per esempio, nelle soluzioni smart parking o nella convergenza di piattaforme intelligenti. Le possibilità sono sconfinate e siamo alla costante ricerca di nuovi interlocutori. Non esiste un ecosistema globale, ma siamo convinti che ogni realtà si adatti alle richieste specifiche dei contesti in cui opera traendo beneficio dalla condivisione della propria esperienza con quella degli altri scenari internazionali. Riguardo le soluzioni enterprise, siamo in grado di connettere ambienti locali per raggiungere un obiettivo comune. C'è anche la possibilità di costruire ecosistemi focalizzati su settori specifici. Infatti, le presentazioni a cui assisterete nelle prossime ore riguardano principalmente industrie chiave come il parking e il retail, ma non solo.

Le nostre prime esperienze quest'anno si sono focalizzate soprattutto sullo sviluppo di soluzioni congiunte per arginare il COVID-19. Molti partener ci hanno contattato per sviluppare soluzioni per applicazioni come il rilevamento della temperatura corporea, il conteggio delle persone e il rispetto del distanziamento sociale. Ci hanno aiutato a prepararci per la nuova normalità e siamo stati più che felici di dare visibilità a queste soluzioni sui social media e durante i webinar.

Un esempio di questa cooperazione è il nostro progetto in una clinica in Germania. Insieme al nostro ECO partner tedesco G2K, abbiamo implementato una soluzione per monitorare la temperatura del personale sanitario. I dispositivi di protezione erano scarsi e il personale rischiava di essere contagiato dai pazienti: una situazione che non ci si può permettere all'interno di un ospedale. Sono state quindi adottate delle misure preventive: al loro arrivo, pazienti e operatori vengono sottoposti allo screening della temperatura corporea. Insieme abbiamo fornito un sistema sicuro, preciso e senza contatti.

Al fianco dei nostri partner abbiamo sviluppato molti altri nuovi progetti quest'anno.

Molti di voi ricordano ancora i Partner Day dello scorso anno a Madrid. È stata la prima volta in cui abbiamo trasmesso il nostro messaggio di interoperabilità con i nostri partner tecnologici. L'evento ha rappresentato una pietra miliare per la nostra azienda: la nostra dichiarazione di apertura ha assunto una nuova consapevolezza anche all'esterno. Da quel momento, la nostra voce è diventata sempre più forte.
E ricordate, Dahua promuove l'integrazione. Le vostre sfide sono la nostra sfida.